MANI IN PASTA

160,00 IVA escl.

È ora di lasciare la teoria e di mettere le mani in pasta. Una giornata di work experience dalla definizione del piano editoriale allo sviluppo di blog post.

  • Elaborazione di un Piano Editoriale
  • Creazione di un post news
  • Creazione di un pillar article
  • Condivisione canali social

Cusano Milanino, venerdì 15 novembre, dalle 10.00 alle 18.00
Zucchi39, Cusano Milanino (Milano), Via Giuseppe Zucchi 39
Arrivi in Treno? Prendi la metro gialla dalla Stazione Centrale fino ad Affori FN, poi prendi il treno (usa lo stesso biglietto della metro) per Seveso o Camnago e scendi a Cormano-Cusano, 5 minuti e sei da noi.

Categoria:

È ora di lasciare la teoria e di mettere le mani in pasta. Una giornata di work experience dalla definizione del piano editoriale allo sviluppo di blog post.

DATA E ORARIO

Venerdì 15 novembre, dalle 10.00 alle 18.00

LUOGO E INDIRIZZO

Zucchi39, Cusano Milanino (Milano), Via Giuseppe Zucchi 39

CONTENUTI

  • Elaborazione di un Piano Editoriale
    • Definizione argomenti principali
    • Definizione argomento Correlati
  • Creazione di un post news
    • Recupero informazioni
    • Linee guida
    • Scrittura post
  • Creazione di un pillar article
    • Recupero informazioni
    • Linee guida
    • Scrittura post
  • Condivisione canali social
    • Facebook
    • Linkedin
    • Twitter

DOCENTI

  • Salvatore Russo
    Brand Builder, allena le aziende a comunicare la propria identità, coinvolgere il pubblico in esperienze straordinariamente rilevanti e convertire le opportunità offerte dal mercato in business. Autore di manuali dedicati al digital marketing e Founder di &Love, azienda che realizza eventi, percorsi formativi e progetti editoriali di forte impatto.
  • Special Guest: Giulia Bezzi
    SEO specialist, co-founder &Love, speaker, docente e web reporter. Founder de LeROSA, progetto benefit della sua azienda, che ha come mission l’attivazione di sinergie sul territorio che portino valore sia a livello di business che di crescita personale e professionale, partendo dal mondo femminile, perché vuole un mondo a gap zero.